Seleziona una pagina

La Pro Loco scalda i motori: è tutto pronto per la Sagra di Venticano

Fervono i preparativi a Venticano per la “Regina” di tutte le Sagre; quella del Prosciutto, dell’Agnello e del Vino, che sabato 3 e domenica 4 settembre ritorna nella meravigliosa Piazza Monumento ai Caduti, dopo il fermo imposto negli scorsi anni dalla Pandemia.

Un evento che, oramai, fa parte delle tradizioni di questa graziosa comunità, legato alle sue origini, ai suoi prodotti di eccellenza e alle sue ricchezze. Considerata da più parti come una delle cinque eccellenze dell’enogastronomia Irpina, da quasi mezzo secolo, la Sagra di Venticano aggrega e offre un momento di grande condivisione non soltanto a tutti i venticanesi ma anche ai turisti presenti che hanno, in questo modo, la possibilità di gustare al meglio le eccellenze di questo lembo di Irpinia, che non smette mai di stupire.

La lunga sosta non ha spento l’entusiasmo dei giovani della Pro Loco Venticanese che, guidati dall’instancabile presidente Emanuela Ciarcia, da settimane stanno curando ogni minimo particolare per far rivivere agli ospiti tutta la bellezza di un evento che nelle passate edizioni ha portato, in questo piccolo comune, migliaia di curiosi e appassionati dei sapori irpini. Principe della serata sarà, come da 43 anni a questa parte, l’agnello, guardato a vista dal prosciutto e dal vino ma anche tante altre specialità culinarie che vedranno ben due piazze addobbate a festa con luminarie, intrattenimenti musicali e circa trecento tavoli a disposizione dei tanti enoturisti ed enogastronomi che anche quest’anno riempiranno le strade venticanesi. Un weekend da non perdere!

Ufficio Stampa
Pro Loco Venticanese
a cura di MEF Communication Agency Srl
www.mefcommunication.it